Lettera di dimissioni di Gian Luca Taccini da assessore del Comune di Nonantola

Lettera di dimissioni di Gian Luca Taccini da assessore del Comune di Nonantola

Nonantola, 15 ottobre 2020

Gent.mo Sindaco
Dr.ssa Federica Nannetti,

Con la presente intendo rassegnare le dimissioni da Assessore e Vicesindaco in quanto ritengo non esistano più le condizioni per poter esercitare serenamente e in autonomia le funzioni a me delegate. Le difficoltà nell’attuale Giunta da un paio di mesi a questa parte sono a mio avviso insuperabili. Ritengo dunque non sussistano più i presupposti per un mio impegno all’interno della Giunta, in quanto sono venuti a mancare quel rapporto di fiducia e quella comunicazione diretta e aperta che ritengo indispensabili per poter esercitare un confronto costruttivo anche, e soprattutto, nel momento in cui si presentano diversità di vedute e posizioni. Elementi irrinunciabili per un efficace lavoro di squadra che deve avere sempre come finalità quel buon governo che la nostra città merita, soprattutto in una fase storica così delicata da un punto di vista socio-sanitario.

Le sono grato per avermi affidato questo incarico di grande responsabilità, che è stato un grande onore ricoprire. Incarico istituzionale che è stato condotto con il massimo impegno, trasparenza e disponibilità, con l’unico obiettivo di operare per il bene e lo sviluppo della nostra comunità, in modo particolare durante la gestione dell’emergenza sanitaria.

Ho cercato di collaborare con pieno senso di responsabilità con tutti gli Assessori, Consiglieri, Dipendenti comunali (in particolar modo dei Servizi Sociali), Volontari delle Associazioni ai quali, tutti, va il mio sentito ringraziamento per la fattiva disponibilità dimostrata nei miei confronti.

Ringrazio infine la Giunta, alla quale auguro di proseguire al meglio con gli impegni del programma elettorale, e il Consiglio Comunale per il percorso condiviso in questo anno e mezzo.
A tutti auguro un buon proseguimento delle attività istituzionali.


Gian Luca Taccini

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento